logo di stampa italiano
 
 
 
 
Sei in: I fornitori » Gli obiettivi e i risultati

Gli obiettivi e i risultati

Gli obiettivi e i risultati
Avevamo detto di fare ...Abbiamo fatto ...
Estendere l'applicazione della linea guida sugli approvvigionamenti approvata a febbraio 2011 a tutte le società controllate. La nuova linea guida sugli approvvigionamenti contiene criteri di affidamento dell'appalto coerenti con l'art. 49 del Codice Etico.La linea guida sugli approvvigionamenti è applicata da tutte le società controllate. Alla fine del 2011, 9 società del Gruppo hanno adottato il protocollo Approvvigionamenti previsto nel modello organizzativo ex D.Lgs. 231/2001 (erano 5 nel 2010).
Incrementare ulteriormente il valore degli affidamenti effettuati con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.Il valore degli affidamenti effettuati con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa è passato dal 45% al 53%. Tutte le 12 gare a evidenza pubblica effettuate nel 2011 sono state effettuate con tale criterio.
Incrementare ulteriormente la diffusione dell'utilizzo della piattaforma e-procurement presso i fornitori attraverso la prosecuzione dell'attività di coinvolgimento e formazione dei fornitori: superare il 90% dei fornitori con accesso alla piattaforma e-procurement.L'utilizzo della piattaforma è stato esteso anche alle gare pubbliche. Il 93% dei fornitori qualificati ha accesso alla piattaforma e-procurement (erano l'89% nel 2010). Il 70% delle transazioni è stato effettuato mediante piattaforma e-procurement
Garantire l'assistenza ai fornitori sull'utilizzo della piattaforma e-procurement mantenendo gli standard di servizio raggiunti nel 2010.Nel 2011 il 99% delle quasi 10.000 richieste di assistenza telefonica pervenute all'helpdesk è stato risolto nei tempi previsti dalle procedure aziendali mantenendo gli standard di servizio raggiunti nel 2010.
Proseguire il percorso di coinvolgimento dei rappresentanti della cooperazione sociale finalizzato a definire modalità condivise di valorizzazione dei progetti di inserimento lavorativo.Sono proseguiti gli incontri periodici finalizzati al monitoraggio dell'utilizzo del personale svantaggiato delle cooperative sociali di tipo B fornitrici. Gli incontri hanno riguardato anche le modalità per la valorizzazione dei progetti di inserimento lavorativo.
Mettere a regime il monitoraggio degli infortuni sul lavoro dei principali fornitori.Il monitoraggio è stato attivato per il 71% dei fornitori (56% nel 2010).
Faremo...
  • Estendere l'adozione del protocollo Approvvigionamenti previsto nel modello organizzativo ex D.lgs. 231/2001 a ulteriori sette società nel 2012.
  • Incrementare ulteriormente il valore degli affidamenti effettuati con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
  • Avviare e monitorare il primo anno di sperimentazione del sistema di Vendor management finalizzato a semplificare i processi di qualificazione e gestione dei fornitori, aumentare la trasparenza delle relazioni e l'efficacia delle verifiche periodiche effettuate.
  • Migliorare ulteriormente il monitoraggio degli infortuni sul lavoro dei fornitori.
  • Avviare le attività operative verso i fornitori connesse al percorso di certificazione SA 8000.
  • Estendere ulteriormente gli acquisti effettuati con la piattaforma e-procurement: raggiungere nel 2012 il 75% del valore complessivamente acquistato.